Secca delle Cataratte san vito lo capo

Nel Golfo della Tonnara ed a pochi metri dalla costa, dalla falesia del Firriato, si erge da una batimentrica di circa – 50 mt, questa ricchissima secca che arriva con il suo sommo a circa -20 mt e come per Cala Rossa ha dimensioni tali da offrire più percorsi d'immersione, ognuno con  le sue particolarità: la secca principale, con la sua vita e le sue pareti ricche di gorgonie rosse rigogliose, i faraglioni delle gorgonie, la secca secondaria con la sua parete delle aragoste, i faraglioni esterni, sempre ricchi di gorgonie di grosse dimensioni ed alcionari che si intervallano alle astroaspartus, per portarci poi a scorgere una maestosa ancora di ammiragliato che adagiata su un farglione ci mostra per intero la sua dimensione e la bellezza dei colori fenomeno di una concrezione davvero eccezionale.
Tutta la secca varia la sua batimetrica tra i -20 e i -45 metri, occasionali incontri con pesce pelagico come grossi dentici e ricciole come anche con pesce stanziale tra cui un paio di grosse cernie che abitano le grosse fenditure, ricchissimo inoltre di nudibranchi di varie specie. E poi ciliegina sulla torta, per i più appassionati, non mancherà di imbatterci in colonie di Gerardia Savaglia e cacospongie di dimensioni davvero notevoli.

Tipo di immersione: secca
Esperienza:  Advanced - Deep
Profondità massima: 45 mt.
Note: corrente assente; accesso in barca 10/15 min.

 

Richiedi un preventivo

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Emmè Pubblicità