Parete la croce san vito lo capo

Poco distante dalla Tonnara del Secco, si erge un promontorio, dove i locali narrano abitasse un eremita, proprio in questo punto, è possibile scorgere una croce in legno, dalle fattezze umili, costituita da due bastoni di arbusto incrociati.

Proprio sotto questa croce, inizia il nostro percorso che da una batimetrica di – 5 metri sino ai – 40 m ci porterà a visitare una delle pareti maggiormente floride di gorgonie rosse, astroaspartus, numerose tane di polpo e che spesso ci regala passaggio di pesce pelagico, a volte anche di belle dimensioni.
Sicuramente per una utenza esperta, poiché la parete si spinge molto più in giù, ma la parte sottostante è riservata ai sub più audaci con specifiche competenze.

Tipo di immersione: parete
Esperienza:  advanced + deep
Profondità massima: 40 mt.
Note: corrente molto leggera; accesso in barca 5/10 min.

Richiedi un preventivo

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Emmè Pubblicità