Grotta delle Colonne san vito lo capo

Lungo la costa della Riserva dello Zingaro, la nostra immersione ha inizio su un pianoro a circa -5 mt di profondità, pinneggiando verso fuori il pianoro termina lasciandoci ad una repentina caduta che porta fino ad un fondo di circa - 45 mt, la caratteristica di questo tratto di costa è che vi sono diverse grotte tutte di origine carsica. La Grotta delle Colonne è proprio una di queste, situata sulla parete con un ingresso a circa -25 mt.

In realtà si tratta di una caverna, poiché passante e dove è sempre visibile sia la luce di ingresso che quella dell’uscita e prende il suo nome da alcune colonne che una volta da emersa si erano formate dall’unione di stalattiti e stalagmiti, la stessa al suo interno è piena di gamberi parapandalus sulle pareti e gamberi meccanici, di un colore rossastro molto intenso.
Sempre su questa parete un po' più in basso dell'ingresso delle Colonne, a circa -40 mt, vi è un altro ingresso, che è riservato ad una utenza maggiormente esperta, oltre che per la profondità, per la caratteristica, ovvero volta bassa ed ingresso che funge da uscita.

Tipo di immersione: caverna 
Esperienza:  advanced - specialità cavern
Profondità massima: 40 mt.
Note: corrente assente; accesso in barca 25/30 min.

 

Richiedi un preventivo

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Emmè Pubblicità